mercoledì 28 marzo 2012

Manicure Time! (Perchè Le Mani Sono Il Biglietto Da Visita Di Una Donna...)


Questo è probabilmente uno dei primi post che dedico al mondo della manicure in generale.
E non perchè non mi piaccia l'argomento.
La mia storia con le unghie inizia moooolto ma mooolto tempo fa, precisamente quando, da piccolina, mio padre, disperato nel vedere perennemente con le dita in bocca a smangiucchiarmi le unghie, decise di mettermi uno smalto dal sapore un pò amarognolo.
Aveva toppato alla grande! ;D Le mangiavo lo stesso.
E questo è andato avanti per molti anni, e non posso nascondere che a volte capita ancora adesso in particolari momenti della mia vita (quando sono molto nervosa ad esempio).
Non è uno cosa per cui farsene un vanto o quantomeno non è una bella cosa a livello estetico, anche perchè si dice che LE MANI SONO IL BIGLIETTO DA VISITA DI UNA DONNA.
Da un paio d'anni a questa parte ho trovato un valido alleato nella mia perenne lotta al vizio del mangiarsi le unghie: lo smalto colorato.
Si, perchè lo smalto colorato non mi fa pensare alle unghiette ;)
Ma veniamo al dunque. Scrivo questo post per dare alcune dritte su come eseguire una manicure più o meno corretta (non son qui a fare la mestrina del caso dato i miei trascorsi! :P )

I prodotti che utilizzo sono quelli che avete trovato nell'immagine iniziale e vale a dire:

- una bacinella con acqua tiepida;
- un solvente per unghie possibilmente senza acetone;
- olio di mandorle;
- dischetti di cotone;
- bastoncini spingi cuticole;
- tronchesina;
- lime in vetro o cartone;
- crema per le mani;
- una base adatta alle vostre esigenze: indurente, sbiancante, levigante;
- goccine asciuga smalto;
- maschera idratante per le mani;
- gel per le cuticole.

Iniziamo con i vari step.

STEP 1

Con il solvente, possibilmente senza acetone (io utilizzo quello della PARISIENNE che costa 0,40 €), eliminate i residui di smalto presenti sulla vostra unghia.
E' consigliato utilizzare solventi senza acetone per evitare di aggredire molto l'unghia e quindi renderla debole.

STEP 2

Riempite una ciotolina con acqua tiepida e qualche goccia di olio di mandorle. Un'alternativa all'olio di mandorle può essere un cucchiaino di olio di oliva, poichè servirà a rendere le cuticole più morbide.
Lasciatele in ammolo per 3 minuti circa, dopodichè asciugatele per bene e con la tronchesina iniziate a toglier via tutte le pellicine attorno alle unghie.

STEP 3

A questo punto, prendete il gel per cuticole e lo stendete intorno all'unghia (io utilizzo quello di Essence), facendo attenzione a non farlo andare sull'unghia. Tenetelo in posa per 1 minuto circa, poi rimuovetelo.

STEP 4

Ora prendete un bastoncino spingi cuticole, e cominciate appunto a spingere indietro le vostre cuticole, cercando di eliminare anche i residui di pelle che si attaccano sulla prima parte dell'unghia.

STEP 5

Finita l'operazione, pulite per bene con una velina e prendete le lime a vostra disposizione.
Personalmente utilizzo quelle in cartone di KIKO.
Utilizzo per prima la PROFESSIONAL NAIL FILE per ridurre la lunghezza  dare la forma desiderata all'unghia. Subito dopo utilizzo la SHINY NAILS per lucidare le unghie.

STEP 6

Se avete a disposizione uno spazzolino vi consiglio di utilizzarlo per rimuovere i residui che si sono formati anche sotto l'unghia.
A questo punto prendete la vostra maschera per le mani e create un bell'impacco magari coprendo le mani con la pellicola trasparente, oppure semplicemente indossando dei guanti appositi.
Tenete in posa per 5 minuti circa ed in seguito risciacquate le mani sotto il getto dell'acqua.

STEP 7

Ora potrete passare la vostra crema mani preferita (io utilizzo la Glysolid Light che però consiglio maggiormente di sera perchè unge eccessivamente, e la trovo molto adatta per nutrire la pelle a fondo maggiormente di notte).

STEP 8

Con una velina pulite le unghie dai residui di crema e poi passate lo smalto più adatto alle vostre esigenze. Io ne utilizzo uno indurente della KIKO, che però non consiglio poichè è l'unico di KIKO che contiene FORMALDEIDE.

ULTIMO STEP

Una volta steso il vostro strato di smalto, se volete, potrete passare le vostre goccine asciuga-smalto per rendere più veloce il tempo di asciugatura! ;)

Spero che questo post vi sia stato utile (anche se un pò triste per mancanza di immagini!).
Un bacione a tutte!!! ;)

Etichette: , ,



7 Commenti:

Alle 28 marzo 2012 12:27 , Blogger NonSoloMakeUp! ha detto...

Utilissimo post!io sono proprio negata e non ho praticamente la voglia!Mi ci devo mettere d'impegno!

 
Alle 28 marzo 2012 13:15 , Blogger Venus Power ha detto...

Anche io procedo quasi nel tuo stesso modo :) il gel di Essence e le goccine son davvero dei prodotti ottimi, ma quella lima di Kiko...no comment, l'ho buttata dopo pochissimi utilizzi T____T come indurente invece sto usando il Kiko 3in1 shine, è fantastico! :)

 
Alle 29 marzo 2012 01:34 , Blogger MaRa ha detto...

Purtroppo non posso darti torto sulle lime in cartone di Kiko! Su Facebook ho anche postato una foto di un'altra lima in cartone di Kiko che si è praticamente distrutta dopo averla utilizzata solamente una volta! :(

 
Alle 29 marzo 2012 01:35 , Blogger MaRa ha detto...

Anch'io non ho quasi mai voglia di farla! :P

 
Alle 29 marzo 2012 01:40 , Blogger TheMorgana1985 ha detto...

Faccio praticamente i tue stessi passaggi. La lima di kiko in cartone non l'ho mai provata (mi trovo bene con quella di essence) mentre quella di vetro è una vera manna dal cielo

 
Alle 30 marzo 2012 03:17 , Blogger TrueLoveComesOnlyinBoutique ha detto...

ciao, lo ammetto: salto qualche passaggio! io uso la lima di essence...mi ci trovo abbastanza bene! Ti seguo, passa a dare un'occhiata al mio blog se ti va...spero ti faccia piacere seguirmi ! a presto...baci

truelovecomesonlyinboutique.blogspot.com

 
Alle 13 luglio 2012 09:41 , Anonymous Anonimo ha detto...

Wow that was unusual. I just wrote an extremely long comment
but after I clicked submit my comment didn't appear. Grrrr... well I'm not writing all that over again. Anyway, just wanted to say great blog!
Feel free to visit my web blog Which swimwear is best for DD sizes

 

Posta un commento

I vostri commenti sono sempre graditissimi!! ^_^

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

>Newer Posts >Older Posts
<--Second Sidebar -->

      

Amando.it
Paperblog